MENU

Contributi liberali

Il potenziamento e la crescita delle attività di ricerca rappresentano l’ impegno principale del DSS e per tale motivo il Dipartimento manifesta il proprio interesse ad accettare contributi liberali da parte di enti pubblici e privati, indirizzati all'approfondimento delle  varie linee di ricerca condotte all’interno delle proprie sezioni:

Anatomia Patologica

Anestesiologia, Terapia Intensiva e Terapia del Dolore

Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica

Dermatologia

Farmacologia Clinica e Oncologia

Ginecologia e Ostetricia  

Igiene, Medicina Preventiva, Infermieristica e Sanità Pubblica

Ortopedia e Traumatologia

Pediatria e Scienze Infermieristiche Pediatriche

Psichiatria

Psicologia

Scienze Medico Forensi

 

Le modalità di accettazione e gestione dei contributi liberali erogati da soggetti pubblici o privati finalizzati allo sviluppo dell’attività didattica e di ricerca del Dipartimento di Scienze della Salute sono contenute nel "Codice di autoregolamentazione per l'accettazione di contributi liberali

La manifestazione di interesse può essere inoltrata tramite lettera  di  intenti, a cui seguirà delibera di accettazione da parte del  Consiglio di Dipartimento con indicazione delle modalità con cui  effettuare il versamento.

Solo successivamente all'erogazione del contributo verrà dato riscontro sulle effettive modalità di utilizzo dello  stesso, in relazione a scelte di esclusiva competenza del responsabile scientifico del progetto.

Per tali contributi sono previsti dei benefici fiscali, per maggiori informazioni si consiglia di consultare le pagine web dell'Agenzia delle Entrate.
Elenco dei contributi liberali per l'anno 2020
Elenco dei contributi liberali per l'anno 2019

Piccole erogazioni liberali

  • Sostenere la ricerca che si svolge nel Dipartimento significa contribuire alla crescita dello stesso e al suo sviluppo.
  • Per far fronte agli impegni futuri e per garantire la sostenibilità dei progetti in essere, il Dipartimento di Scienze della Salute si affida alla generosità di tutti coloro che vogliano contribuire in prima persona.
  • Le erogazioni liberali sono donazioni spontanee di somme di denaro e le persone fisiche che effettuano erogazioni liberali possono usufruire della detrazione dall’IRPEF (Imposta sul Reddito delle Persone Fisiche) nella misura del 19%
  • Chi desidera inviare donazioni (fino ad un massimo di € 500.00), in base a quanto disposto dal Consiglio di Dipartimento nella seduta del 12 ottobre 2016, per sostenere le attività del Dipartimento in generale o specifici progetti di ricerca può farlo scaricando l'apposito modulo 

 

Estratto della delibera del Consiglio di Dipartimento del 12/10/2016 

Ultimo aggiornamento

02.04.2021

Cookie

I cookie di questo sito servono al suo corretto funzionamento e non raccolgono alcuna tua informazione personale. Se navighi su di esso accetti la loro presenza.  Maggiori informazioni